Dona il tuo 5 x 1000

sabato 24 dicembre 2011

SLOW FOOD, IL GUSTO DI SAPERE

Sabato 24 dicembre saremo ospiti della trasmissione radiofonica su Radioelleuno per parlare del nostro territorio e dei suoi presidi:
  • La Bella di Garbagna
  • Il Montebore
  • La Fragola di Tortona
  • Il salame delle Valli Tortonesi


Interverranno inoltre:


- Stanislao Porzio, fondatore di "Re Panettone" ed autore del libro "Il Panettone", Guido Tommasi editore;
- I referenti dell'Associazione "Medicare Onlus": Pietro Giuffrida, Sonia La Spina e Giuseppe Banna;
- Raffaella Donati, fiduciaria della Condotta di Bologna;
- Prisco Apicella, enologo della cantina di Peppino Apicella, Tramonti (SA).

L'appuntamento di domani concluderà questo ciclo di trasmissioni dedicato alla ricerca e promozione di storie, memorie ed eventi enogastronomici proposti da uomini e donne del nostro tempo.
 
Con l'occasione la Condotta del Tortonese, Antonio Di Mauro (Fiduciario della Condotta di Lentini SR) e lo Staff di RADIOELLEUNO - www.radioelleuno.it - augurano serene Festività.

venerdì 23 dicembre 2011

lunedì 5 dicembre 2011

TERRA MADRE DAY - Festeggiamo mangiando locale

Siamo giunti alla terza edizione di Terra Madre Day. Per l’occasione in oltre 150 Paesi nel Mondo, 100.000 soci e 2000 comunità del cibo celebreranno con cene conviviali, picnic, incontri, visite, filmati, ecc. il valore del cibo locale, oltre a proclamare il diritto di tutte le comunità ad avere: accesso ad un cibo buono, pulito e giusto; biodiversità agricola e alimentare; produzione alimentare di piccola scala; sovranità alimentare; difesa delle lingue, delle culture e dei saperi tradizionali; produzione alimentare rispettosa dell’ambiente; commercio equo e solidale.

Le Condotte del Gavi e Ovada e del Tortonese vi propongono un interessante programma per festeggiare insieme a partire dalle ore 1700 presso:


Agriturismo Lo Casale di Arquata Scrivia
strada per Pratolungo 59

Si parte con un mini corso per entrare nel mondo dei primi del nostro territorio e conoscere come si preparano i:
Gnocchetti Novesi
Trofie di Castagne
Corzetti di Voltaggio

continuiamo alle 20.00 con la cena Anna ci propone
SFORMATO DI ZUCCA CON CREMA DI BAGNA CAUDA
GNOCCHETTI NOVESI IN BRODO DI GALLINA
TROFIE DI CASTAGNE AL MONTEBORE
CORZETTI DI VOLTAGGIO AL RAGU' DI PECORA
GALLINA BOLLITA CON CUGNA' E BAGNETTO VERDE
INSALATINA DI CAVOLO
TORTA DI CASTAGNE
SPUMA DI CACO ALLA GRAPPA

IN ABBINAMENTO I VINI DELLE AZIENDE
CASTELLO DI TASSAROLO Tassarolo
LA VECCHIA POSTA Avolasca
TENUTA SAN PIETRO Tassarolo
TIRELLI ANDREA Costa Vescovato

Per informazioni e prenotazioni:
347 2465305 email info@slowfood-gavi.it
338 3147625 email condottadeltortonese@hotmail.com
Prenotazione obbligatoria

mercoledì 31 agosto 2011

Le terre del Giarolo: formaggi, birre d’autore e altre leccornie


Il Giarolo, incastrato come il tassello di un puzzle tra Lombardia, Liguria ed Emilia-Romagna, è la propaggine più occidentale della provincia di Alessandria. È un territorio ricco di prodotti tipici e validi artigiani: frutta, formaggi, salumi, vini e birra trovano qui alte espressioni. Degustazione dei formaggi di Luca Montaldo (Formaggi Sopraffini), del montébore (Presidio Slow Food) di Roberto Grattone (Vallenostra) e del salame nobile del Giarolo in abbinamento alle birre di Riccardo Franzosi del Birrificio Montegioco – tra cui la Quarta Runa con pesche di Volpedo e la Garbagnina con ciliegie bella di Garbagna – e ai vini di Elisa Semino di La Colombera, e di Walter Massa di Vigneti Massa, tra cui spiccherà l’autoctono Timorasso.

Laboratorio del gusto Sabato 17 Settembre LCH12 ore 16:00

CHEESE 2011 a Bra dal 16 al 19 Settembre

Dal 16 al 19 settembre a Bra (Cn) torna Cheese, manifestazione internazionale a cadenza biennale organizzata da Città di Bra e Slow Food Italia. Giunto all’ottava edizione, l’evento dedicato alle forme del latte ha dato il via a una rete internazionale di casari e artigiani che ogni due anni si incontrano per presentare prodotti, incontrare i co-produttori, discutere vecchie e nuove sfide del mestiere, confrontarsi su normative e prospettive offerte dal mercato.

Cheese 2011 illustra e approfondisce la complessità – di sapienze, esigenze, problemi e risorse – legata ai prodotti lattiero-caseari, puntando i riflettori sui tre pilastri su cui si regge l’eccellenza casearia: latti, mestieri, territori. Tre declinazioni al plurale per analizzare le tematiche del settore e leggere la biodiversità casearia, elemento distintivo degli appuntamenti di Cheese.

Il focus di quest’anno è la Francia, che ha sempre tutelato le produzioni a latte crudo, valorizzato il lavoro di casari e affinatori, promosso le diversità territoriali. Le sue eccellenze si trovano in Gran Sala ed Enoteca – 100 formaggi e 150 etichette – e 10 dei 34 Laboratori del Gusto sono interamente dedicati ai prodotti d’Oltralpe, con la testimonianza dei Meilleur Ouvrier de France, il più importante premio per un artigiano francese.
Il Mercato dei Formaggi è il cuore della manifestazione, con centinaia di produttori italiani e stranieri che associano la qualità al rispetto dell’ambiente e delle persone coinvolte nel processo produttivo. Piazza Roma ospita la Via degli affinatori, dove ogni due anni si incontrano i protagonisti, provenienti da tutto il mondo, della rete spontanea nata proprio a Cheese.
Giovani al centro del dibattito sul futuro dei mestieri legati alla pastorizia, con testimonianze e prodotti da non perdere nei Laboratori del Gusto, nei Laboratori del Latte e nella Piazza della Resistenza Casearia. Qui sono ospitati i produttori dei Presìdi italiani del gruppo d’acquisto organizzato da Slow Food, pastori e casari che con tenacia resistono alle difficoltà del mestiere.
Ospiti d’onore di Mercato, Gran Sala e Laboratori del Gusto, i Presìdi Slow Food rappresentano due continenti (Europa e Africa) e decine di nazioni, con piccole produzioni mai presentate a Cheese da Italia, Svizzera, Macedonia e Francia. Tra le novità anche la Piazza della Pizza dove si concretizza l’alleanza tra pizzaioli e Presìdi: oltre alle classiche margherita e verace, è possibile sceglierne altre arricchite con i prodotti tutelati e promossi da Slow Food.

Ricca di attività è l’area Slow Food Educa. Tra le varie proposte, il Master of Food sulla mozzarella per scoprirne tutti i segreti, dalla dimostrazione di filatura all’assaggio, e i percorsi del gusto rivolti alle scolaresche, condotti dagli studenti secondo il metodo della peer education, in cui i giovani si confrontano fra loro, contando sulla collaborazione di adulti esperti.

Occasioni imperdibili per gustare specialità locali e internazionali in ambienti di prestigio, i 13 Appuntamenti a Tavola portano Cheese in dimore storiche e ristoranti di Langa e Roero. La visita a Cheese si completa con una sosta presso i tanti punti ristoro: le Cucine di strada per un tour della penisola con spuntini veloci nel segno della tradizione, i Chioschi Degustazione, dove assaggiare comodamente seduti la cucina di diverse regioni italiane, e la Piazza della Birra con i birrifici selezionati dalla guida alle Birre d’Italia di Slow Food Editore.

Spazio al confronto e all’approfondimento con i Laboratori del Latte dove esperti e operatori del settore declinano le parole chiave latti, mestieri, territori e il pubblico può conoscere esperienze nuove, come quella dei piccoli caseifici aziendali europei che si sono collegati per risolvere al meglio alcuni punti critici della produzione.

Tutti gli appuntamenti, le novità e gli approfondimenti su www.slowfood.it/cheese.

Il programma della manifestazione è scaricabile dal seguente link

mercoledì 8 giugno 2011

18 Giugno 2011 Festa Nazionale di Slow Food



La Condotta Slow Food del Tortonese sarà in piazza il 18 giugno 2011 nei seguenti luoghi:

Dalle ore 09:00 alle ore 13:00 sarà con un gazebo presso l'area Mercato Comunale in Piazza Nassirya per attività di promozione, portando e raccontando la storia di un produttore di formaggi del Tortonese Luca Montaldo.

Nel pomeriggio invece si sposterà in Piazza Arzano fronte IAT dalle 16:00 alle 19:00 per attività di promozione e per un laboratorio creativo di educazione alimentare aperto ai bambini delle elementari.

martedì 7 giugno 2011

QUATAR PASS PER TIMURASS


Cari soci ed amici,
nel programma degli itinerari enogastronomici della nostra regione, vi proponiamo un'interessante novità: " QUATAR PASS PER TIMURASS", tra le colline e i vigneti alla scoperta dei Colli Tortonesi.

Ti aspettiamo Domenica 19 Giugno, dalle 10, con partenza dal Comune di Tortona, per una giornata dedicata al vino Colli Tortonesi Timorasso Doc.
Saranno coinvolte molte tra le migliori aziende vitivinicole del territorio.


Arrivederci sulle colline del Timorasso!

Ti aspettiamo.
Slow Food Condotta del Tortonese
Slow Food Piemonte e Valle d'Aosta

martedì 31 maggio 2011

Aspettando la Bella di Garbagna

Cari soci ed amici della condotta, con l'arrivo della bella stagione sta per arrivare a piena maturazione la ciliegia ed in particolare la Bella di Garbagna (presidio Slow Food). Volevamo invitarvi ad una piacevole serata, realizzata in collaborazione con il Comune di Garbagna il prossimo

Venerdì 10 Giugno 2011

Alle ore 18:30 presso la sala polifunzionale in Piazza Principe Doria – Garbagna (AL) la presentazione del libro

“Il Cuoco dei Sensi”
Alchimie enogastronomiche tra il Po e l’Appennino Tortonese
raccolta di ricette della tradizione a cura di Chiara Parente

Parleremo di ricette tradizionali legate alla cucina del nostro territorio ed in particolare di quelle il cui ingrediente è la ciliegia. Interverranno anche i produttori del presidio della Bella di Garbagna.

A seguire, alle ore 20:00 presso Ristorante “Caffè della Piazza” in Piazza Principe Doria

A cena con la Bella di Garbagna

con menù a base della dolce e croccante ciliegia presidio Slow Food

Antipasti:
  • salumi
  • formaggio cmudo con ciliege in agrodolce
  • sformato di radicchio

  • insalata di pesche di Volpedo

Primi:
  • risotto alle ciliege
  • tagliatelle di castagne al pesto

Secondo:
  • arista alle ciliege

Dolci:
  • crostata di ciliege
  • ciliege al timorasso con gelato

il tutto abbinato ai vini dei Colli Tortonesi delle aziende

Vigneti Massa – Monleale

La Colombera – Vho



Costo della cena: 28€ soci Slow Food – 33€ non soci

Per prenotazioni Tel: 0131 877616

Per info: condottadeltortonese@hotmail.com

Per la cena prenotazione obbligatoria entro Lunedì 6 Giugno

martedì 10 maggio 2011

Il tempo delle fragole


Finalmente ci siamo, è davvero il tempo delle fragole. Se prima di oggi non avete saputo aspettare, del resto, ve ne sarete già accorti: magari saranno state anche belle a vedersi, ma una volta in bocca si sentivano quasi solo gusti poveri o addirittura non piacevoli. Le nazionali provenivano quasi esclusivamente dal Centro Italia in giù, zone dove si produce bene, ma nelle settimane scorse le piogge non hanno aiutato una maturazione ottimale. I prezzi molto più bassi rispetto all’anno scorso in questo senso parlavano già chiaro: non c’era la stessa qualità. Da poco invece le aree settentrionali sono entrate in produzione e questo, insieme al miglioramento del tempo, ha un po’ alzato il prezzo medio insieme alla qualità. Oggi è più facile trovare fragole veramente buone, anche se bisogna continuare a fare attenzione.
L’ideale è orientarsi sul prodotto locale e, se non si ha un rapporto di fiducia con il venditore, assaggiare sempre prima di portare a casa (se si compra il confezionato chiuso, allora auguri!). Le fragole provenienti da vicino saranno più fresche (se le vendono senza il loro picciolo verde non prendetele neanche in considerazione) e quindi in grado di conservare meglio profumo e sapore. Si potranno anche controllare meglio i trattamenti con prodotti chimici che hanno subito, perché quando piove molto i coltivatori sono costretti a usare più fitofarmaci.
Ci sono ancora fragole a circa 3,50 Euro al chilo, ma è probabile che non siano molto buone. Un prezzo più giusto va dai 5 Euro in su. A 7 o 8 Euro poi si va abbastanza sul sicuro in termini di qualità. Visto che seguiamo le stagioni e abbiamo aspettato tanto, perché non investire due soldi in più? Se poi proprio volete un consiglio per togliervi una grossa soddisfazione, andate sul sito www.presidislowfood.it a cercare i numeri di telefono dei produttori delle Fragole di Tortona. Tra circa una settimana inizieranno a raccogliere quella che è una delle più buone e profumate fragole d’Italia. Meglio prenotarle per andarsele a ritirare in azienda, perché altrove non si trovano e se si tergiversa si rischia di restare senza. I prezzi saranno anche di 20 o 25 Euro al chilo per questa piccola e rara produzione (15 quintali il totale annuo) che dura poche settimane. Chi le ha già assaggiate sa bene cosa si prova a concedersele solo una volta all’anno, rinunciando a un paio di aperitivi in centro.

Di Carlo Bogliotti
La rubrica Sabato al Mercato la trovi su La Stampa ogni sabato alla pagina delle previsioni del tempo

sabato 23 aprile 2011

Evento "CUCCHIaiate d'amore" al Teatro Civico

Cari soci ed amici della Condotta, vi segnaliamo l'evento

CUCCHIaiate d'amore

del prossimo

6 Maggio 2011

al

Teatro Civico di Tortona

per la presentazione del libro di ricette redatto da pazienti oncologici, familiari e operatori del Day Hospital Oncologico di Tortona e volontari e operatori dell'Associazione Enrico Cucchi - Volontari per le cure palliative.


PROGRAMMA della serata

Introduzione alla serata di:
Dr.ssa Carlotta Simoni - Responsabile del Day Hospital Oncologico
Dr.ssa Pia Camagna - Presidente dell’Associazione Enrico Cucchi

Prima Parte

Presentazione del Libro di cucina
“CUCCHIaiate d’amore”

Le ricette raccontate dai pazienti e dai volontari


Interverranno:
Alberto Capatti - Professore all’Università del Gusto di Pollenzo
Andrea Ribaldone - Chef del Ristorante “La Fermata” di Spinetta Marengo
Marco Dell’Era - Fiduciario Slow Food Condotta del Tortonese

Seconda Parte

Ricordando Enrico

Interverranno:
Evaristo Beccalossi - compagno di Enrico nella squadra dell’Inter
Gian Luca Schmidt - ex Manager dell’Inter, oggi manager in RCS Sport

Conduce Alessandra Dellacà

La Stampa di Domenica 17 aprile

Sostiene Slow Food «Del maiale ora si butta via tutto il lavoro»

Serena Milano presenta le piccole realtà che cercano soluzioni alternative per portare avanti un allevamento sostenibile che rispetti animali e allevatori.

Si parla della Coop. Agricola Valli Unite di Costa Vescovato (AL)

per leggere l'articolo segui il link

lunedì 28 febbraio 2011

I sapori della Val Curone - Gemellaggio Condotte Tortonese e Canelli‏

La Condotta di Canelli il prossimo sabato 5 Marzo verrà a far visita al nostro territorio per conoscere i suoi prodotti, in particolare i vini dei Colli Tortonesi e i Presidi delle nostre Valli.

Faranno una prima sosta alle ore 18:00 presso l'Azienda la Colombera di Elisa e Piercarlo Semino per una degustazione di Timorasso e proseguiranno la serata con una cena presso l'agriturismo la Battignana a San Sebastiano Curone con un menù in cui potranno assaggiare i presidi del nostro territorio

Per chi volesse unirsi a noi per la cena il costo è di 28€ (soci) e 33€ (non soci) e può incontrarci alla Colombera alla 18:00 oppure direttamente all'agriturismo alle ore 20:00

Prenotazione OBBLIGATORIA entro la sera di Giovedì 3 Marzo alla mail condottadeltortonese@hotmail.com oppure cell. 338.3147625

Menù della cena:
Salame delle Valli Tortonesi, pancetta, coppa e gnocco fritto
Tartare di Manzo Piemontese con Pecorino di Fossa
Insalata di pollo ruspante con salsa verde
Terrina di spinaci e Castelmagno

Agnolotti alla moda Monferrina
Risotto asparagi e Montebore

Barbecue di Manzo e Maiale con contorni

Tiramisù

giovedì 17 febbraio 2011

Assemblea dei Soci della Condotta del Tortonese

Sono invitati all’assemblea tutti i soci Slow Food aderenti alla Condotta del Tortonese.

L’assemblea è convocata in prima convocazione Mercoledì 23 Febbraio 2011 alle ore 05.00 ed in seconda convocazione

Mercoledì 23 Febbraio 2011 alle ore 21.00

presso la “Locanda del Grue” loc. Palazzina n.6, Strada Tortona-Garbagna (AL)

  • Relazione del Fiduciario
  • Presentazione ed approvazione Bilancio al 31-12-2010
  • Comitato di Condotta
  • Varie ed eventuali

In attesa di incontravi Vogliate gradire i più cordiali Saluti

Presentazione delle Guide Slow Food Editore

Le Condotte del Gavi e Ovada - del Tortonese – Monferrato Casalese - Colline Nicesi - Alessandria

Vi invitano Lunedì 28 Febbraio alle ore 18.00
presso Villa Bottaro Via XX Settembre, 80 Silvano d’Orba (AL)

Alla presentazione per il nostro territorio delle seguenti pubblicazioni di Slow Food Editore:

Slow Wine 2011 e Osterie d’Italia 2011

A partire dalle ore 20.00 potremmo assaggiare una selezione dei vini segnalati su Slow Wine, durante la Cena realizzata con la collaborazione di alcune Osterie del nostro territorio che ci proporranno il seguente Menù:

Stuzzichini a 12 mani in abbinamento alleBollicine del Gavi a cura del Consorzio Tutela del Gavi

Tortino di Topinambur e Montebore (Ristorante Belvedere di Pessinate)
Sformato di Porcini con Crema di Patate Quarantine (La Genzianella di Fabbrica Curone - Selvapiana)

Cannelloni Invernali di Verza e Salsiccia (Locanda dell’Olmo di Bosco Marengo)
Pansotti di Magro con Carciofi e Castelmagno (Cappelverde di Alessandria)

Spezzatino di Vitello Fassone alla Cacciatora (Del Belbo da Bardon di San Marzano Oliveto - Valle Asinari)

Piccola Panna Cotta con Ragù di Pere Madernassa e Marron-glacèCrostini di Nocciole Piemonte, Cremoso al gianduja e Spume di Zabaione al Moscato d’Asti (Il Centrale di Moncalvo)

Moscato a cura del Enoteca Regionale di Nizza Monferrato

Prenotazione obbligatoria entro venerdì 25 Febbario 2011, il numero dei posti è limitato.Il costo della cena è di euro 38 per i soci e di euro 42 per gli accompagnatori, ad ogni partecipante alla cena verrà data in omaggio una copia di Osterie d’Italia 2011

Per informazioni e prenotazioni 347 2466305 email info@slowfood-gavi.it

lunedì 24 gennaio 2011

Birre della Merla 2011


La Pitosteria Mobile presenta
Il Birrificio Montegioco che presenta
La Locanda del Grue che presenta...






1. La Merla IV dal 28 al 29 gennaio 2011 nella migliore locanda del Grue...
2. Che domenica di Merla il 30 gennaio in Val Borbera
3. Dove Dormire


1 - Programma IV edizione

Anche per il 2011 le Birre della Merla riscalderanno i giorni più freddi dell'anno: a partire da venerdì 28 gennaio, attorno alle 17, alla Locanda del Grue, inizierà la festa che finirà nella nottata di sabato 29.

Ecco una bozza del programma:

Venerdì 28 gennaio, ore 17, apertura delle spine. Birrifici presenti:

Birrificio Montegioco (Tortona AL) Riccardo e Paolo
Bran, Draco e Demon Hunter

Bi-Du (Olgiate Comasco CO) Beppe Vento
Junior, LeyLine e Confine

Orso Verde (Busto Arsizio VA) Cesare Gualdoni

Inoltre sarà presente il "Makke freddo fa?!", banco spine gestite dagli amici del Ma che siete venuti a fa di Roma. Le birre saranno svelate direttamente venerdì 28.

Attorno alle 22 di venerdì i mitici Hungry Hearts si esibirianno in uno spettacolare concerto del Boss (http://www.facebook.com/event.php?eid=152829958100821&ref=mf)

Sabato 29 la giornata sarà più intensa: si comincia attorno alle 11, al risorgere dei vari birrai, durante la giornata avverrà la premiazione del concorso homebrewer... homemeader (per maggiori informazioni e per iscriversi: http://www.hobbybirra.info/view_concorsi.asp?id_concorso=40&ME_ID=53) la cui giuria si riunirà in conclave a partire dalle 11 ai piani alti.

Attorno alle 12 la presentazione, in prima mondiale, dell'universo P-toast a cura di Eugenio Signoroni (Slow Food Editore) e grazie al supporto della Pitosteria Mobile (sponsor ufficiale delle Birra della Merla).

Alle 17 sarà la volta del laboratorio "Dove finisce la mia birra?!" condotto da Lorenzo "Kuaska" Dabove il cui tema sarà la degustazione di cibi con birra come ingrediente e relativa birra. Il tutto è ancora in via di definizione, in linea di massima troverete pane prodotto con malti da birra, salumi, pasta, formaggi, biscotti ecc.

*** Per prenotare l'evento potete contattare la Locanda del Grue al numero 0131 884721, il costo sarà di 20 € a persona ***

Il menù, durante i due giorni alla locanda ricalcherà quello delle precedenti edizioni e anche la squadra non è cambiata: alla polenta Pigi, alle salamelle Pilu (ben cruda o ben cotta?!), Meri in cucina (chili ecc), Pietro in cassa. Di supporto Ilario e Piter. I panini saranno disponibili con la salamella o con la Borberina e la polenta oltre che con chili o salamella anche con la Borberina o con soli fagioli. Insomma, ci stiamo attrezzando anche per vegani!

Non mancheranno le sorprese né gli ospiti di nicchia, per esempio stiamo convincendo il più grande esperto di tarocchi della Nicchia, nonché sommo pittore, a rendersi disponibile per una lettura dei tarocchi ai più bisognosi...

Quest'anno non sarà possibile pernottare alla Locanda. Sarà disponibile un ampio parcheggio per camperisti e, se necessario, ci attiveremo per avere uno spazio anche per piantare qualche tenda.

2 - Che domenica di Merla...
Pensi di sopravvivere anche quest'anno? Ecco il colpo di grazia!

E come avevamo accennato, i sopravvissuti della Merla, domenica 30 gennaio, potranno andare in gita in Val Borbera, sulle tracce del Montébore. Per chi non conoscesse la strada, il ritrovo è attorno alle 11.30 alla Locanda. Dopo una breve attesa per radunarci tutti, convincere i più pigri ecc ecc, si partirà alla volta di Vallenostra Piccola Soc. Coop.Va Arl - Agriturismo (Cascina Valle 1, Mongiardino Ligure, AL) dove Agata e Roberto ci accoglieranno nel loro agriturismo.

Il programma prevede, anzitutto, di finire tutta la birra avanzata nei due giorni e, se necessario, di aprirne dell'altra, quindi birra ad libitum.

Bevendo birra potrete anche gustare alcune specialità locali a partire dal P-toast, nelle sue varie espressioni (per chi si fosse perso la presentazione alla Merla, faremo un rapido riassunto su cos'è il P-toast, a cura della Pitosteria Mobile)
- a seguire un risotto mantecato alla birra e Montébore (alla Bran? alla DemonHunter? siamo indecisi, sono tutti buoni... facciamo un'altra prova?!)
- per secondo una Borberina al forno
- e per finire un dolce alla birra (torta con zabaione? mousse? altro? appena abbiamo finito di assaggiare le varie prove, decidiamo e comunichiamo)

Il tutto per 35 euro.

*** E' richiesta la prenotazione, chiamando il numero 014394131 ***

Ovviamente sarà possibile visitare (prima, durante e/o dopo essersi seduti a tavola) il caseificio, chiederne la storia, acquistare il Montébore e gli altri prodotti del caseificio. I più fortunati (o i più bevuti...) potranno anche avvistare un lupo o, più facilmente, cinghiali e maiali selvatici. I più coraggiosi potranno chiedere di stare all'aperto, gli altri potranno comodamente stare al caldo nelle sale interne dell'agriturismo.

Per maggiori informazioni: http://www.vallenostra.it/
mappa: http://maps.google.it/maps?f=q&source=s_q&hl=it&geocode&q=Vallenostra+Piccola+Soc.+Coop.Va+Arl+-+Agriturismo%2C+Mongiardino+Ligure&sll=41.442726%2C12.392578&sspn=16.421129%2C39.506836&ie=UTF8&hq=Vallenostra+Piccola+Soc.+Coop.Va+Arl+-+Agriturismo%2C+Mongiardino+Ligure&hnear&ll=47.219568%2C12.392578&spn=14.89615%2C39.506836&z=5&iwloc=A&cid=4011900041315713897


3 - Pernotto? Sì grazie!
Ecco un elenco dei principali posti dove dormire attorno alle Birre della Merla:

Agriturismo IL CONVENTO
Via Case Sparse, 15, 15050 Sant'Agata Fossili AL
tel. 0131_836070

Agriturismo cascina MONTEGUALDONE
Cascina Montegualdone,13, 15050 Sarezzano AL
tel. 0131_884173
tel. 334_9426494

COMUNITA' FAMIGLIA di BERZANO
comberzano@tiscali.ittel. 0131 806084 - 15
Barbara
(Si tratta di una foresteria all'interno della Comunità Famiglia di Berzano a 5 min di macchina dalla Locanda)

Agriturismo CASA CASTELLINI
Frazione Ca' Dei Castellini, 2, 15050 Garbagna AL
tel. 0131_877878

Hotel IL CARRETTINO
Str. per Pozzolo, 15, 15050 Rivalta Scrivia - Tortona AL
tel.0131_860930

Hotel VILLA VIOLA
Strada Viola, 44/e, 15057 Tortona AL
tel. 0131_811462
e-mail: albergo@albergovillaviola.com

Hotel OASI
S.S. 10 per Voghera, 87, 15057 Tortona AL
http://www.hoteloasitortona.it/
e-mail. info@hoteloasitortona.it
tel. 0131_86135

mappa: http://maps.google.it/maps/ms?source=s_q&hl=it&geocode&ie=UTF8&hq=Vallenostra+Piccola+Soc.+Coop.Va+Arl+-+Agriturismo%2C+Mongiardino+Ligure&hnear&msa=0&msid=218085258878296943080.0004795b2d254dfeab857&ll=44.956052%2C8.949738&spn=0.242465%2C0.617294&z=11


A presto e che la Nicchia sia con voi
Più P-toast per tutt

lunedì 10 gennaio 2011

VINO vs BIRRA

Cari soci ed amici, ben ritrovati ed eccovi la prima segnalazione del nuovo anno.

Giovedì 13 gennaio 2010
ore 20.30


presso il

Ristorante Al Boschetto
15056 San Sebastiano Curone (AL)

si svolgerà l'incontro, al meglio delle quattro riprese (o portate)

VINO vs BIRRA

All'angolo del vino Walter Massa mentre a quello della birra Lorenzo Dabove (in arte Kuasca)

Dopo una prima ripresa di studio, ecco in dettaglio il programma dell'incontro

menu:

aperitivo di benvenuto (fuori gara)
Birra: Montegioco Quarta Runa
Vino: 1

antipasto: salumi locali, tortino zucchine e montebore, cotechino con lenticchie
Birra: Extraomnes Blond
Vino: 2

primo: risotto mantecato al montebore
Birra: Montegioco Tibir
Vino: 3

secondo: frittura di frattaglie di maiale con polenta
oppure
un arrosto di vitello con mele (per chi non ama le frattaglie)
Birra: Pasturana Filo Forte
Vino: 4

dolce: bunet
Birra: Montegioco Bran
Vino: 5

Al momento, Walter Massa non ha ancora rivelato i vini che farà scendere in campo

costo della serata 25 euro (avete capito bene, 25 euro!)

info e prenotazioni:
Riccardo 335 57 48 181 birraio@birrificiomontegioco.com
Al Boschetto: Tel: 0131 - 788.009 (chiuso mercoledì)

Ristorante Al Boschetto
Via Telecco, 11
15056 San Sebastiano Curone (AL)
Tel: 0131 - 788.009
www.boschettoristorante.it